Stampa

Spritz con delitto domani dalle 19 all'Hostaria Vite Rossa di via Bembo, dove si tiene un evento a tema molto originale con l'autore lanciato dai due titolari, Luca e Fabrizio. Verrà presentato il libro "Giallo alla Vite Rossa", edito da La Torre, scritto da Assunta Menato (nella foto), 51 anni, originaria di Monselice che per trent'anni ha lavorato a Mestre, all'ospedale. Si tratta del secondo poliziesco di una serie che vede come protagonista il trio dell'antidroga di "Lele, Veleno e Devil". «Il libro», racconta l'autrice, «inizia con Fabrizio che al mattino alza le saracinesche, entra dentro il locale e trova un ragazzo seduto ad un tavolino, morto. Da qui si scoprono molti intrecci, entra in scena l'antidroga, emergono dietro le quinte legati alla serata prima dell'evento». (m.a.)

Articolo di La Nuova di Venezia e Mestre del 21 Novembre 2013

Questo sito utilizza cookie per funzionalità proprie. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni